Strane relazioni Casaleggio – Il Fatto Quotidiano

gianroberto-casaleggio

Dunque, il gruppo editoriale Mauri Spagnol controlla — oltre a Longanesi, Garzanti, Guanda, Corbaccio — l’editrice Chiarelettere ed il blog CadoInPiedi.it, il quale annovera come autori, tra gli altri, Gianni Barbacetto (giornalista FQ), Paolo Becchi (ideologo M5S), Davide Bono (consigliere regionale in Piemonte per il M5S), Davide Casaleggio, Gianroberto Casaleggio, Gherardo Colombo, Antonio Di Pietro, Massimo Fini (giornalista FQ), Dario Fo, Beppe Grillo, Antonio Ingroia, Antonella Mascali (giornalista FQ), Claudio Messora (responsabile del gruppo di comunicazione del Senato per il M5S), Piero Ricca (blogger e giornalista FQ). Non compare più Marco Travaglio.

Dal 2009 Chiarelettere è azionista del Fatto Quotidiano.

Pare che oggi Gianroberto Casaleggio, il guru del Movimento 5 Stelle e webmaster del blog di Beppe Grillo, sia stato silurato dalla Mauri Spagnol, per la quale gestiva i siti di Chiarelettere e CadoInPiedi.it.

Ora, per fare un po’ d’ordine in questa vertigine di nomi. Mauri Spagnol controlla Chiarelettere, che a sua volta controlla Il Fatto Quotidiano. Casaleggio fino a qualche giorno fa lavorava per il gruppo Mauri, nella fattispecie per Chiarelettere. Si spiegherebbe così, a volersi ostinare a fare della dietrologia di bassa levatura, l’abnegazione con la quale nel Fatto si difende a spada tratta e anzi si promuove il M5S.

Inoltre è noto come gli autori sopra elencati siano tutti in orbita grillina, aperti sostenitori alcuni, velati simpatizzanti altri. La complessa catena di sillogismi si chiuderebbe dunque con la conclusione che Il Fatto Quotidiano, il quale ostenta ad ogni occasione la propria indipendenza dalla politica, da partiti e partitini, in realtà coltiva relazioni pentastellate tramite la Casaleggio Associati, e in virtù di ciò tende a non picconare eccessivamente il M5S, così come invece fa con gli altri partiti, per non infastidire il tenebroso guru Gianroberto con il quale molti autori lavorano fianco a fianco.

Però sia chiaro, come direbbe Roberto Benigni: io non ci credo, figurati se è vero.

Mi riservo di approfondire la questione nei prossimi giorni, quando la sessione di esami sarà, con mio enorme sollievo, finalmente terminata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...